giovedì 15 settembre 2011

Herbert Freiherr von Klöckler


Herbert Freiherr von Klöckler, medico tedesco, può essere considerato, col francese Choisnard e lo svizzero Kraft, uno dei padri storici della moderna rinascita dell'astrologia. Con serietà e competenza, egli si batté sempre, in prima linea, affinché a questa antichissima disciplina fosse riconosciuto il carattere di scienza sperimentale, divenendo l'elemento catalizzatore di un gruppo qualificato di ricercatori che si radunò attorno alla rivista Sterne und Mensch, da lui fondata nel 1925 a Lipsia e diretta fino alla morte, avvenuta nel 1950.

Nel corso di una vita di indagini condotte con esemplare rigore raccolse una mole immensa di materiale, che venne ad arricchire considerevolmente il patrimonio interpretativo. Oltre al corso qui presentato, vera e propria summa di tutta la sapienza astrologica antica e moderna, e che fin dalla prima comparsa fu adottato come testo ufficiale dell'Associazione degli Astrologi tedeschi, suoi sono il famoso Astrologie als Erfahrungwissenschaft (1972) e l'altrettanto famoso Berufsbegabung und Schicksal (1929).

(dalla quarta di copertina del terzo volume del suo Corso di Astrologia, edizioni Mediterranee 1974)

“Alcuni autori calcolano l'oroscopo solare in base alla posizione geografica del luogo natale. La teoria non ci può dire cosa sia giusto fare. Soltanto il controllo pratico può informarci in merito, però naturalmente la cosa non è semplice perché il modesto scarto fra luogo presente e luogo natale provoca modificazioni altrettanto modeste dell'oroscopo solare, che nell'interpretazione sono difficili da ravvisare. Tali controlli sono possibili solo quando fra luogo natale e luogo presente esiste una notevole differenza in termini di latitudine e longitudine. I pochi controlli finora effettuati consigliano di calcolare l'oroscopo solare in base al luogo presente. Ciò comporta una conseguenza di non poco conto per la configurazione della vita: sarebbe possibile evitare influssi sfavorevoli sullo stato della salute cambiando residenza. Dal punto di vista della concezione pratica della vita molti elementi depongono a favore di tali possibilità, però il determinista intransigente potrebbe obiettare che anche il cambiamento di sede è predeterminato.

(dal capitolo 2 "Oroscopo natale e oroscopo solare", a pagina 49 del terzo volume del suo Corso di Astrologia, edizioni Mediterranee 1974)