mercoledì 20 gennaio 2010

Recuerdo

Non c'entra con l'astrologia, ma come annunciato nel mio primo post, su questo blog riverserò un po' per volta i contenuti del mio spazio personale su Windows Live, che ogni tanto mi dà problemi di accesso.

Ecco un mio intervento su quello spazio, risalente al 17 febbraio 2006.

Più o meno nello stesso periodo in cui la radio italiana usava "Alturas" degli Inti-Illimani come sigla del noto programma di folklore "L'altro suono", chi aveva l'abitudine di alzarsi presto al mattino poteva godersi sempre sul primo canale radio una specie di "L'altro suono" mattutino intitolato "Lo svegliarino".
La siglia dello svegliarino era "Recuerdo" nella versione strumentale de Los Calchakis. All'epoca anche questo brano ebbe un discreto successo, al punto che mi ricordo di averlo trovato perfino in un juke-box assieme ai successi dei vari Beatles, Nomadi e Celentano.
Di recente ho potuto trovare su mp3 i migliori brani de Los Jairas, e ho scoperto che in realtà sono loro ad aver inventato la musica andina! Nel senso che tutte le migliori melodie che capita a volte di sentire in 3-4 versioni diverse interpretate da questo o da quel complesso andino, risalgono proprio alla vena inventiva e creativa de Los Jairas.
Lo stesso vale per questa splendida "Recuerdo", che ha anche un testo molto suggestivo.
L'autore del brano è Edgar "Yayo" Joffre.